Andrea Bocelli, bufera sul tenore: cachet altissimo richiesto per esibirsi alle Atp Finals di Torino | Ecco quanto ha chiesto

Il tenore Andrea Bocelli, noto in tutto il mondo, avrebbe richiesto una cifra elevatissima alla Federazione Tennis italiana per esibirsi alle Atp Finals di Torino. Ecco cosa sta succedendo.

Il caso Bocelli – Federazione Tennis

Lui è una delle più grandi voci della musica italiana ed internazionale, orgoglio del nostro Paese nel mondo. Uno dei lirici più amati dal grande pubblico. Stiamo parlando di Andrea Bocelli, il quale è però finito in caso mediatico. In passato è accaduto che il tenore si esibisse durante eventi sportivi di grande rilievo, nel calcio e in altri sport. E così, la Federazione Italiana Tennis era decisa ad ingaggiare Bocelli in vista delle Atp Finals che si terranno al Pala Alpitour di Torino. Era, perché a quanto pare il tenore non sarà della partita. Come mai?

Stando a quanto riporta il quotidiano La Stampa, il motivo sarebbe il compenso elevato richiesto da Andrea Bocelli. Per il noto giornale torinese, il tenore avrebbe chiesto alla Federazione circa 125mila euro. Si sarebbe trattato del canto dell’inno e di alcuni brani. Una spesa giudicata eccessiva per la Commissione della Federazione tennistica che si occupa di queste spese e l’affare è saltato. Ma, in queste ore, sono in molti a chiedere a Bocelli di tornare sui suoi passi ed abbassare il cachet in nome della riuscita del grande evento internazionale.

Nessun commento del tenore

Di certo la presenza di Andrea Bocelli eleverebbe ancor di più il torneo che, sino a questo momento però, sta tenendo l’Italia col fiato sospeso, tanto che la Rai ha deciso di concedergli la prima serata, su Rai Due, questa sera e le prossime. Ad ogni modo commenti ufficiali dalla Federazione non sarebbe pervenuti sul caso.

Tantomeno il tenore ha commentato la notizia pubblicata da La Stampa. In passato, come detto, Andrea Bocelli ha reso magici alcuni eventi sportivi tenutisi nel nostro Paese. Come andrà a finire? Staremo a vedere.