Al Bano Carrisi, il dolore per la figlia Ylenia: “Ho capito che si era buttata nel fiume. Romina invece…”

Al Bano Carrisi ha parlato della scomparsa di Ylenia, della fine del matrimonio con Romina Power e di altre vicende personali a cuore aperto in un’intervista. Ecco cosa ha detto.

Le parole di Al Bano su sua figlia Ylenia

Nel gennaio del 1994 una terribile notizia ha sconvolto l’Italia e la famiglia Carrisi: Ylenia, primogenita di Al Bano Carrisi e Romina Power era scomparsa a New Orleans. Da allora non si hanno avuto più sue notizie. In un’intervista rilasciata recentemente a Il Corriere della Sera, il cantante di Cellino San Marco – sempre molto restio, per ovvi motivi, sulla questione – ha parlato della drammatica vicenda. Nel 2013, Al Bano presentò al Tribunale di Brindisi l’istanza di dichiarazione di morte presunta di Ylenia, la quale venne sentenziata nel dicembre del 2014.

Allora Romina Power si disse amareggiata per la scelta e, di fatti, come confermare Al Bano Carrisi, i due hanno opinioni molto differenti su Ylenia. Ha raccontato il cantante: “Ho parlato con le due persone a cui disse, davanti al Mississippi: ‘Io appartengo all’acqua’. Lì, ho rivisto mia figlia e ho capito che si era buttata nel fiume. Nell’ultimo anno, era cambiata, era andata a scrivere un libro sugli homeless in Belize”. E ancora: Romina, invece, pensa che l’hanno drogata ed è da qualche parte”. 

Sul rapporto con Romina Power

Nella stessa intervista, incentrata sulla sua vita privata, il cantante parla proprio della già citata Romina Power. Per molti fu la scomparsa di Ylenia a far naufragare il loro matrimonio, ma Al Bano Carrisi nega e rivela: “Il suo amore ha iniziato a spegnersi dal ’90. Si era stancata delle tournée e anche della mia voce. Mi diceva: sul palco, mi spacchi i timpani. Ha avuto un cambio di personalità”. 

I due, dopo tanti anni, sono tornati insieme a calcare i palchi più importanti d’Italia e all’estero, fino allo stop dovuto alla pandemia, anche se sembrano in arrivo nuovi progetti. Ha concluso il cantante di Cellino San Marco: Ci siamo lasciati male. Quanti soldi di avvocati ho dovuto spendere. Qualcuno pagato a rate”.

Impostazioni privacy