Uomini e Donne, lo stop di Pier Silvio Berlusconi al programma di Maria De Filippi: cosa sta accadendo

Il programma cult di Mediaset, Uomini e Donne, che va in onda tutti i giorni in daytime su Canale 5, non andrà in onda nella data prevista. Ecco tutto quello che sta accadendo.

L’annuncio di Mediaset

Siamo certamente in una delle fasi calde della prima parte di Uomini e Donne, con il primo quartetto di tronisti classici che sta via via lasciando lo studio. Ma il programma cult di Mediaset, in onda tutti i giorni dalle 14.40 circa su Canale 5 e condotto da Maria De Filippi, subirà uno stop nella giornata di domani, martedì 8 dicembre, giornata di festa nazionale. Un duro colpo per i telespettatori che vedranno ridotti all’osso, questo mese, gli appuntamenti con la trasmissione. Mediaset, e l’Amministratore Delegato Pier Silvio Berlusconi, hanno optato per un film a tema natalizio, dal titolo Operation Christmas. 

Stessa sorta anche per l’appuntamento giornaliero con il talent – sempre condotto da Maria De Filippi – Amici 21. Confermati invece i consueti episodi delle soap di Canale 5, come Beautiful, Una Vita e Love is in the Air. Anche gli altri programmi cult della rete, come Pomeriggio Cinque, Caduta Libera e Striscia la Notizia – anche loro registrati – sono stati confermati. Si ferma dunque, a quanto pare, soltanto Maria De Filippi.

Cosa accade fino alla fine del mese

Questo è solo un primo stop al programma, visto il mese pieno di festività. Da metà dicembre – la data possibile è lunedì 20 ma non ci sono conferme in merito – sia Uomini e Donne che Amici 21 si fermeranno su Canale 5. Sulla rete ammiraglia di Mediaset inizierà, infatti, la programmazione natalizia, fatta di film, cartoni animati e altro a tema natalizio. Questo sino alla fine dell’anno.

Non si fermeranno invece Mattino Cinque, che però non vedrà alla conduzione Federica Panicucci ma soltanto Francesco Vecchi. La conduttrice, infatti, sarà impegnata nella serata di Capodanno con lo show di Canale 5. Stesso discorso per Pomeriggio Cinque, il quale continuerà ma senza Barbara D’Urso.