Elena Sofia Ricci, avete mai visto la sua casa? Villa elegante e moderna

Una delle attrici più apprezzate del cinema italiano, Elena Sofia Ricci, ha fatto conoscere la sua casa tramite social: nella sua dimora dominano libri e quadri, ecco dove si trova e cosa contraddistingue la sua abitazione, ripercorrendo la sua lunga carriera.

Nata a Firenze nel 1962, inizia la sua attività da attrice appena maggiorenne con la commedia Arrivano i gatti di Enrico Vanzina, dove però non viene accreditata. Il suo primo ruolo importante lo ebbe con Pupi Avati in Impegati, con lo stesso regista lavorò l’anno successivo in Ultimo Minuto.

Carlo Verdone la scelse insieme ad Ornella Muti in Io e mia sorella, dove vinse il David di Donatello come miglior attrice non protagonista, altro premio ma in questo casa come protagonista assoluta lo ebbe nel 1990 con Ne parliamo Lunedì per la regia di Luciano Odorisio.

Negli anni successivi, oltre all’intensa attività cinematografica, diventa protagonista di ruoli in diverse serie tv, a partire da Caro Maestro ed I Cesaroni sulle reti Mediaset, mentre su Rai Uno interpreterà Suor Angela in Che Dio ci aiuti.

I numerosi rinconoscimenti dell’attrice

La sua capacità di passare da film a serie tv, da contenuti drammatici a ruoli comici l’hanno resa tra le attrici più apprezzate in Italia, la sua carriera lo dimostra, di recente ha conquistato un altro David di Donatello per Loro di Paolo Sorrentino. Vanta inoltre 1 Globo d’Oro, 3 Nastri d’Argento ed altrettanti Ciak d’Oro, senza contare le innumerevoli candidature per tali premi.

Nella sua vita privata, è sposata con il compositore di colonne sonore, Stefano Mainetti, da cui ha avuto la figlia Maria, la seconda avuta dall’attrice toscana dopo Emma, nata dal rapporto negli anni ’90 con il collega Pino Quartullo.

Dove vive e tipo di dimora

Insieme a Mainetti, Elena Sofia Ricci si è stabilita da tempo a Roma, prima a Trastevere e poi in zona Cassia, laddove vive in una casa nella quale si alternano lo stile classico a quello moderno, in cui domina il colore giallo nelle varie stanze e come materiale il legno, compreso un grande tavolo centrale.

Come ha svelato la stessa attrice tramite il suo profilo Instagram, nella sua casa sono presenti molti libri e tra le pareti si notano diversi quadri di arte contemporanea, a dimostrazione di quanto rivelato da Elena Sofia Ricci in recenti interviste, della sua passione per quel tipo di mondo trasmessa dal nonno Vincenzo, custode di una parte del patrimonio artistico italiano durante la Seconda Guerra Mondiale.