Whatsapp, 5 cose che non dovresti mai fare

Con l’utilizzo spasmodico di WhatsApp bisogna stare attenti a cosa si sta facendo, vi sono cose da non fare dall’utilizzo di dati sensibili ad i link da poter evitare, ecco quali sono i consigli per cercare di gestire al meglio l’applicazione mettendosi a riparo da complicazioni.

Dall’inizio della sua diffusione, Whatsapp ha visto crescere in modo esponenziale il suo successo tra gli utenti, affidandosi dal 2017 alla possibilità di poterli fare interagire tramite un’applicazione in varie parti del mondo e senza pagare alcun abbonamento, come avveniva in passato, rivoluzionando la quotidianità per quanto riguarda la messaggistica.

I numeri sono impressionanti da questo punto di vista, essendosi diffuso in circa 180 paesi del Mondo, sono solo poche le Nazioni in cui è vietato il suo utilizzo. In India vi si trovano il maggior numero di utenti, ma l’azienda californiana ha sviluppato il suo successo in tutti i Continenti.

Se dal un lato l’aver coinvolto un maggior numero di persone in modo così fruibile ha permesso un interscambio più adeguato, dall’altro i rischi relativi alla privacy sono un elemento da non trascurare ed ai giorni nostri può risultare dannoso se l’utente di riferimento non utilizza l’applicazione in modo consono.

Quali sono i problemi di privacy

Negli ultimi anni si sono verificati diversi episodi sulla privacy degli utenti e la stessa azienda è intervenuta per tranquillizzare gli stessi attraverso regole specifiche, ma vi sono circostanze per cui bisogna tenere gli occhi aperti.

A partire dall’invio di dati e foto sensibili, di norma protetti ma non nel caso in cui gli stessi vengono salvati su Google Drive o ICloud. Altra circostanza piuttosto pericolosa riguarda l’uso di Whatsapp Web su un altro Pc, l’app va infatti chiusa una volta non utilizzata, in quanto qualora non avvenisse la disconnessione altri utenti potrebbero venire a conoscenza di dati e conversazioni personali private.

Altre situazioni su cui bisogna stare attenti

Oltre alla privacy, ogni fruitore dell’applicazione dovrà tutelare la salute del proprio dispositivo, in particolare la memoria. Bisogna infatti togliere il download automatico per evitare un sovraccarico di dati inutile, andando nella voce apposita su Impostazioni e poi su Dati e Archiviazione.

Un’altra situazione spiacevole sono i link arrivati nelle varie chat da altri utenti, bisogna infatti accertarsi se il sito linkato arrivi dal mittente, in modo tale da evitare dei virus dannosi, i quali rischierebbero di compromettere la salute del proprio dispositivo, motivo per il quale vi deve essere un accurato controllo.