Rita Pavone oggi è così, ma ve la ricordate qualche anno fa? “Prima dei ritocchini”

Nel parterre musicale italiano ci sono artisti che passeranno alla storia, tra i quali non possiamo non citare l’unica e inimitabile Rita Pavone.

Per chi non lo sapesse, Rita è nata a Torino il 23 agosto 1945, ed è la terza di quattro figli. La passione della Pavone per la musica si manifestò fin da subito e, nonostante abbia trascorso la sua gioventù a lavorare per aiutare economicamente la famiglia, suo padre l’ha sempre incoraggiata a coltivare il suo talento.

Fu così, dunque, che dopo essersi esibita in alcuni locali del suo paese, nel 1962 la cantante partecipò al Festival degli sconosciuti di Ariccia. Tale manifestazione canora fu molto importante per la giovane Rita in quanto, proprio grazie a essa, ottenne il suo primo provino per quella che divenne, successivamente, la sua casa discografica: l’RCA italiana.

Ad oggi, Rita Pavone è una delle cantanti più amate e apprezza di sempre, ma come è cambiata dall’inizio della sua carriera fino ai giorni nostri? Se siete curiosi di scoprirlo, non vi resta che continuare la lettura.

Il tempo che passa

 

Era appena maggiorenne quando Rita Pavone, nel 1963, diede vita alla sua carriera piena di successi. Uno dei primi singoli da lei pubblicati, conosciuto e cantato ancora oggi da generazioni molto diverse tra loro, è La partita di pallone, che rimase al primo posto in classifica per ben due settimane. In questa foto, che ritrae la cantante nel periodo del suo esordio, Rita Pavone appare molto diversa da come la conosciamo oggi, specialmente per quanto riguarda la scelta dell’acconciatura. Negli anni Sessanta, Rita portava i capelli corti, scuri, con un ciuffo sulla fronte che incorniciava alla perfezione il suo viso sbarazzino. Ad oggi, invece, la Pavone predilige i capelli biondi, senza mai rinunciare, però, a un accenno di frangetta. Negli anni, c’è chi ha sostenuto che Rita Pavone abbia ceduto alla tentazione della chirurgia estetica e, tempo addietro, fu anche menzionata nella rubrica di Striscia la Notizia “Fatti e rifatti”: il noto tg satirico, in tale occasione, focalizzò la sua intenzione prevalentemente su labbra e zigomi della cantante. Mai nessuna conferma o smentita è arrivata a riguardo da parte di Rita, ma una cosa è certa: i suoi occhi brillano sempre della stessa luce, la luce di una donna che ha vissuto appieno tutto ciò che la vita ha posto sul suo cammino.

Un matrimonio alla mercé dei giudizi altrui

Nel 1962, Rita Pavone conobbe quello che, tempo dopo, sarebbe diventato il suo compagno di vita, il cantante Teddy Reno. La loro relazione, però, all’epoca creò molto scalpore.

Agli inizi degli anni Sessanta, Rita era solo una ragazzina in cerca della sua strada; Reno, invece, aveva diciannove anni più di lei, era sposato e già papà di uno splendido bambino. Nonostante tutti gli ostacoli incontrati sul loro percorso, Rita Pavone e Teddy Reno ad oggi sono sposati da tantissimi anni e, insieme, hanno avuto due figli: Alessandro, nato nel 1969, e Giorgio, classe 1974.