Uomini e Donne, Tinì Cansino sparita: che fine ha fatto? La verità

Da più di un mese l’opinionista non mette piede nello studio di Canale 5: cosa c’è dietro la sua assenza?

Tinì Cansino
Fonte: web

Se le storie e gli amori tra dame e cavalieri sono ciò che hanno reso popolare il dating show di Canale 5, sono sicuramente gli interventi pungenti degli opinionisti del programma la chiave che riesce a tenere incollati allo schermo milioni di telespettatori.

Tina Cipollari e Gianni Sperti sono ormai delle icone della celebre trasmissione, quelli che riescono sempre ad aggiungere del “pepe” in qualsiasi situazione. A riequilibrare la turbolenta coppia ci pensa, da diversi anni, Tinì Casino.

Con i suoi pacati e misurati interventi, l’ex showgirl è riuscita a conquistare la stima e l’affetto del pubblico del quinto canale, rimanendo marginale rispetto alle dinamiche del programma. Da tempo, però, il suo posto accanto agli altri due opinionisti è vuoto e tutti si chiedono quale sia la ragione della sua assenza. 

Tinì Cansino fuori da Uomini e Donne?

Tinì Cansino
Fonte: web

È ormai da più di un mese che Tinì Cansino non mette piede nello studio di Canale 5. Il motivo? Purtroppo nessuno lo sa. Né Maria De Filippi né la diretta interessata hanno proferito parola sulla questione, pertanto la prolungata assenza dell’opinionista dal dating show rimane tuttora un mistero. Che la redazione abbia deciso di fare a meno di lei? A questa domande non siamo in grado, al momento, di dare una risposta. Eppure, sta di fatto che la rubrica di Tinì dedicata ai segni zodiacali su “Uomini e Donne Magazine” è ancora attiva: testimonianza del fatto che l’ex showgirl è ancora in gioco. Per saperne di più, bisognerà aspettare una dichiarazione ufficiale da parte sua o della padrona di casa.

La storia di Tinì Cansino

Tinì Cansino, pseudonimo di Photina Lappa, è nata a Volos, in Grecia il 23 settembre 1959. La sua carriera in televisione è iniziata molto presto: aveva 19 anni quando Alberto Tarallo, produttore di fiction televisive, la introdusse nel mondo dello spettacolo e le suggerì il nome d’arte di Tinì Cansino. Il suo esordio sul piccolo schermo risale al 1982 trasmissione di Rai 2 “Playgirl”, con Minnie Minoprio, ma è nel 1983 con il ruolo di “ragazza fast food” nel popolare show televisivo comico di Italia 1 “Drive In” che raggiunge il successo. Negli anni successivi, colleziona anche diverse esperienze come attrice: debutta nel film “Arrapaho” di Ciro Ippolito, partecipa alla commedia “Carabinieri si nasce” di Mariano Laurenti, e ai film televisivi “Doppio misto” e “Provare per credere”. Nel 1989, dopo una partecipazione al programma comico di Italia 1 “Trisitors a fianco” de I Trettré, decide di ritirarsi dalle scene per dedicarsi completamente alla famiglia. Dopo molti anni di silenzio, ritorna in TV con un piccolo ruolo nella seconda stagione della fiction di Canale 5 “Caterina e le sue figlie” e, dal gennaio del 2012, entra a fare parte come opinionista della trasmissione di Canale 5 “Uomini e Donne”.