“Mi rifiutarono”, Ambra Angiolini: la rivelazione choc dell’attrice

Durante la trasmissione Michelle Impossible, Ambra Angiolini ha fornito rivelazioni choc alla Hunziker in merito ai sbagli commessi nel corso della sua vita ed al contempo le volte in cui ha ricevuto rifiuti e delusioni.

La carriera di Ambra Angiolini è stata di certo tra quelle più premature, avendo iniziato a soli 15 anni in tv con la trasmissione Bulli e Pupe. Preludio all’avventura con Non è la Rai curato da Gianni Boncompagni, dove si trovava insieme ad altre giovanissime protagoniste, fino a diventarne da minorenne, conduttrice dello stesso programma televisivo.

Da allora la sua carriera si è evoluta, pur continuando per qualche tempo nel campo della conduzione, la vera svolta avvenne nei primi anni 2000, iniziando un’intensa fase da attrice, in particolare dal 2007 quando venne scelta da Ferzan Ozpetek per il film Saturno contro, dove ricevette il David di Donatello come miglior attrice non protagonista.

Nel corso degli anni si è fatta apprezzare partecipando a diverse produzioni cinematografiche, spaziando dalle commedie ai film drammatici, aggiudicandosi ulteriori riconoscimenti, tra cui un Nastro d’Argento nel 2017 per il film 7 minuti diretto da Michele Placido.

Cosa ha raccontato dalla Hunziker

In una delle due puntate trasmesse su Canale 5, Michelle Impossible, Ambra Angiolini si è concessa ad un’intervista singolare con la Hunziker, dove ha rivelato i suoi sbagli nel corso del tempo, da quando era bambina ed aveva rotto un salvadanaio fino ad un errore commesso nel 2017, anche se non ha precisato di cosa si trattasse.

Altro scatto di Ambra - Meteoweek
Scatto di Ambra – Meteoweek

Il riferimento non è però passato inosservato, essendo stato quello l’anno in cui ha conosciuto l’allenatore di calcio Massimiliano Allegri, storia non conclusasi nel migliore dei modi lo scorso anno.

I rifiuti subiti

Oltre agli errori commessi, Ambra Angiolini ha raccontato episodi del suo passato in cui ha dovuto subire critiche ingiustificate, dalle caviglie grosse a quella volta in cui un uomo le disse di dover dimagrire, portando la giovane romana ad avere in seguito problemi di bulimia.

Per la sua vicinanza al mondo degli omosessuali, Ambra Angiolini ha dichiarato inoltre di essere stata rifiutata per un film tv del 2000, in quanto si era sparsa la voce fosse omosessuale. Negli anni, la diretta interessata ha però dimostrato di superare i pregiudizi e di essere tra le attrici più apprezzate e ricercate del cinema italiano.