Vite al Limite, ricordate Paula Jones? Da 250 a 65 kg: eccola oggi, irriconoscibile

Paula Jones è stata una delle protagoniste di Vite al Limite, ma sapete com’è diventata oggi la donna? Scopriamolo insieme. 

Arrivato in Italia nel 2013, Vite al Limite, show in onda su Real Time, ha fin da subito conquistato l’attenzione del pubblico da casa. Il programma racconta la vita di persone patologicamente obese, che partendo da un peso iniziale compreso tra i 250 e i 350 kg provano a raggiungere una forma fisica più salutare venendo seguite dal Dottor Nowzaradan, noto chirurgo di origini iraniane.

Nel corso delle puntate i telespettatori non hanno potuto fare a meno di affezionarsi alle vicende di vita dei protagonisti tanto da portare la produzione a realizzare Vite al limite e poi, spin off del programma, in cui a distanza di qualche anno i pazienti tornano a raccontare la loro vita dopo il percorso affrontato con il Dottor Nowzaradan.

La storia di Paula Jones, da 250 a 65 kg

Tra le storie che più avevano impressionato il pubblico da casa non possiamo non citare quella di Paula Jones, 39enne originaria di Jonesboro in Georgia che ha preso parte alla seconda stagione di Vite al Limite.

La donna che è stata seguita dal Dottor Nowzaradan per 12 mesi, ha affrontato il percorso con grande serietà riuscendo a superare anche dei periodi per lei non facili. Paula all’interno di Vite al Limite ha raggiunto ottimi risultati passando da un peso iniziale di 250 a 177 kg, perdendo più di 70 chili. Ma come sta oggi la donna?

paula-jones-a-vite-al-limite

Paula, nonostante la fine della sua esperienza all’interno del reality show in onda su Real Time, ha continuato il suo percorso mangiando sano e portando avanti uno stile di vita esemplare. Secondo quanto riportato, l’ex paziente del Dottor Nowzaradan ha raggiunto il peso di 65 kg, risultato di cui oggi va molto fiera.

paula-jones-oggi

Paula Jones su Instagram

Paula è molto attiva sui social network, in particolare su Instagram dove ama condividere momenti in compagnia delle persone a lei più care e dove spesso mostra i suoi pasti salutari e nutrienti. La donna, inoltre, vista la sua esperienza è spesso protagonista di convegni e eventi dedicati al mondo della salute e all’educazione alimentare. Il percorso di Paula è in grado di riassumere l’obiettivo di Vite al Limite: fare in modo che i pazienti, una volta concluso il percorso, ne escano cambiati e riescano a trovare un equilibrio e a migliorare il loro rapporto con il cibo.