Storie Italiane, il lutto di Eleonora Daniele: “Era mio amico”

Durante la puntata di Storie Italiane è stata intervistata l’attrice Sara Ricci dalla conduttrice Eleonora Daniele, a cui ha confessato il grande dolore per la morte dell’amico e collega Paolo Calissano, venuto a mancare pochi mesi fa.

Lo scorso 30 dicembre, con il 2021 ormai prossimo a concludersi, era arrivata la notizia sconvolgente della morte di Paolo Calissano a soli 54 anni, trovato deceduto nella sua casa a Roma.

Dopo una carriera iniziata da portiere nelle giovanili della Sampdoria, si era dedicato a quella di attore. Negli anni ’90 diventa protagonista in alcuni film, ma in particolare nelle serie tv come Linda e il brigadiere e la Dottoressa Giò. La svolta arriva nel 1999 quando gli viene affidato il ruolo del Dottor Bruno de Carlois nella soap Vivere.

In tale produzione ha avuto modo di conoscere Sara Ricci, con cui vi è stata grande amicizia al di fuori del set, ma nel 2005 una donna brasiliana viene trovata in fin di vita nel suo appartamento a Genova, dove verrà sequestrata della droga, appartenente allo stesso attore ligure. Dopo gli arresti domiciliari, la carriera di Calissano subirà una brusca frenata.

Gli ultimi anni di Calissano

Un’altra vicenda in seguito ad un incidente automobilistico lo porterà lontano dal mondo della recitazione, se si eccettuano apparizioni sporadiche. Riguardo invece a Sara Ricci, negli ultimi anni è stata tra le protagoniste della serie tv Il Paradiso delle signore, e da circa 4 anni è presente in un’altra soap storica italiana, vale a dire Un Posto al sole.

Paolo Calissano 20220102 - Meteoweek.com
Paolo Calissano 20220102 – Meteoweek.com

Quanto appreso lo scorso 30 dicembre ha scosso molto l’attrice romana, la quale ha raccontato come Calissano cercasse di riprendersi e di essersi dedicato alla passione della scrittura di recente.

Le parole della collega

Anche la presentatrice Eleonora Daniele ha dichiarato di aver voluto ospitare Calissano nei mesi scorsi, ma l’attore ligure voleva voltare pagina. Riguardo a Sara Ricci, la notizia della morte del suo collega lo ha appreso da sua nipote.

Le sue parole al programma Storie Italiane sono state: “Il mio dolore è stato fortissimo, così come chi lo conosceva, tutti gli volevano bene, lui era un’anima buona nonostante avesse avuto dei problemi in passato