Detto Fatto chiude, saluti tra le lacrime | E rispunta Caterina Balivo

Tutto quello che è accaduto nell’ultima puntata del programma Detto Fatto, condotto da Bianca Guaccero su Rai Due. 

Nella puntata di oggi è un andato in onda l’ultimo atto del noto programma di Rai Due, Detto Fatto. Una trasmissione che ha attraversato dieci anni di daytime, rivoluzionando il piccolo schermo.

Dopo settimane di rumors – e di critiche nei confronti della conduttrice Bianca Guaccero – la padrona di casa ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa. E non sono mancate le emozioni, con un videomessaggio a sorpresa.

L’intervento di Caterina Balivo

Nel bel mezzo del programma, ad intervenire è stata anche colei che ha portato questo programma al successo, conducendolo per oltre sei stagioni. Stiamo parlando della conduttrice Caterina Balivo. Si era sempre vociferato di un certo attrito tra le due presentatrice – e di un non felice passaggio di testimone – ma le parole di oggi spazzano via il chiacchiericcio degli ultimi tempi. Ha detto Balivo: “Ciao Bianca, ciao a tutti voi, ci tenevo a salutarvi per l’ultima puntata. Tu Bianca hai fatto benissimo, sono stati anni belli. Sei stata una perfetta padrona di casa e tutte le persone che sono li sono delle persone veramente carine”. Guaccero, visibilmente emozionata, ha risposto: “Veramente non me l’aspettavo, grazie Caterina perché non era facile questo passaggio di consegne, perché il pubblico ti ha amato e ti ama tanto. Hai creato questa realtà straordinaria e io sono entrata in punta di piedi come ti avevo promesso”. E ancora: “Ho portato il mio mondo qui dentro ed ho cercato di farlo con dignità, con pulizia e con onestà intellettuale, spirituale e sentimentale e con la mia trasparenza nel bene e nel male”. 

Le parole di Gambi

Anche Giampaolo Gambi, protagonista da oltre sette edizioni di Detto Fatto, ha voluto salutare il grande pubblico: “Mi prendo la responsabilità di dirvi perché questo programma oggi volge al termine. Non abbiamo più niente da insegnarvi”.

E ancora: “Sono dieci anni che ci seguite: sette con me, quattro con questa disgraziata e con questi altri che stanno qui. Voi sinceramente avete ancora bisogno di qualcuno che vi spiega come si fa la pasta all’uovo?”.