“Lo hanno imposto alla Regina”, l’ennesimo smacco di Harry e Meghan alla Sovrana

Cosa è realmente accaduto nell’incontro segreto e a sorpresa tra la Regina Elisabetta e il Principe Harry e la Duchessa Meghan dei giorni scorsi? Tutta la verità.

Stando alle ultime ricostruzioni, sarebbero stati di Duchi di Sussex ad imporre la decisione alla Regina Elisabetta in vista del Giubileo.

Fervono i preparativi a Londra per il Giubileo di Platino della Regina Elisabetta che, il prossimo 2 giugno – e per tutto il mese con diversi eventi e cerimonie – festeggerà i suoi 70 anni di regno.

Un evento sotto diversi aspetti storico e che potrebbe, inoltre, celare un grande colpo di scena, ovvero l’annuncio della consegna della Corona a il Principe Carlo. Ma staremo a vedere. Intanto, dopo la visita nelle scorse settimane, sono attesi i Duchi di Sussex.

Chi però credeva che un ritorno del Principe Harry e della Duchessa Meghan fosse legato più al bisogno di visibilità che altro, pare, dovrà ricredersi. Ecco perchè.

Il balcone reale nel giorno più importante

Nei giorni scorsi, una comunicazione ufficiale di Buckingham Palace, sembrava aver messo di nuovo un freno alla tanto attesa riconciliazione tra la Famiglia Reale e i Duchi di Sussex, Harry e Meghan. Infatti, i tabloid britannici avevano annunciato: “In seguito a una lunga riflessione la Regina ha deciso che la tradizionale apparizione sul balcone per il Trooping The Colour di giovedì 2 giugno sarà quest’anno limitata a Sua Maestà e ai membri della famiglia reale con incarichi pubblici ufficiali in nome della Regina”. La Regina Elisabetta, dunque, avrà al suo fianco soltanto chi svolge incarichi per la Corona, escludendo di fatto dall’elenco sia il Principe Harry e la Duchessa Meghan, sia il Principe Andrea. Ma la realtà sembrerebbe diversa. Non è stata la Sovrana ad escludere i due, bensì sarebbero stati i Duchi a chiedere di non apparire insieme agli altri della Famiglia Reale.

Cosa sarebbe davvero accaduto

A rivelare questo incredibile retroscena è stato Omid Scobie, già autore della biografia sui Sussex Finding Freedom. Il giornalista ha spiegato che la decisione sarebbe stata presa nel corso dell’incontro a sorpresa lo scorso aprile a Windsor, su richiesta però del Principe Harry. Ha rivelato: “[…] Il principe Harry aveva già parlato con sua nonna riguardo alla possibilità di non partecipare al Trooping The Colour prima dell’annuncio. Entrambe le parti hanno concordato che fosse più appropriato per i Sussex non comparire sul balcone”. 

C’è molta attesa per l’incontro tra Harry e Meghan e Kate e William e, in tanti, osserveranno minuziosamente il linguaggio del corpo dei due fratelli. Nessuno si attende un clamoroso gesto, anche perché, come ha rivelato l’esperto reale Richard Fitzwilliams al Daily Mail, far raggiungere la pace tra i due è un obiettivo della Regina Elisabetta. Ha concluso: “La Regina si aspetta che i Sussex partecipino. Sebbene il principe Filippo fosse malato quando loro hanno pianificato l’intervista a Oprah, comunque sono andati avanti. Ciò non sarà dimenticato. Ma la Regina vuole la famiglia unita. Sono stati fatti molti sforzi, dietro le quinte, affinché ciò possa accadere”.