Alessandra Amoroso, la confessione su Maria De Filippi: “Mi ha detto ora vai e…”

Fin dalla sua prima edizione, il talent show Amici di Maria De Filippi non ha fatto altro che regalare a centinaia di ragazzi la possibilità di realizzare i propri sogni. Negli anni, inoltre, la scuola di Canale 5 ha fatto sì che nascessero artisticamente innumerevoli personaggi, tra i quali non possiamo non citare Alessandra Amoroso.

Alessandra è nata a Galatina il 12 agosto 1986, ma la sua nascita artistica risale al 2009, anno in cui la cantante salentina ha vinto l’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi. Il suo primo singolo è stato il brano intitolato Immobile; da allora, la carriera della Amoroso è stato un percorso in ascesa che, a tutt’oggi, non si accenna ad arrestare.

Mercoledì 13 luglio, infatti, Alessandra terrà un grande concerto allo stadio “San Siro” di Milano, dove canterà tutti i suoi meravigliosi brani davanti a milioni di persone.

Oltre che al suo innegabile talento, come precedentemente accennato, il successo di Alessandra Amoroso è da ricondurre alla sua partecipazione ad Amici. Ecco, a tal proposito, le parole utilizzate dalla cantante nel corso di un’intervista per descrivere il rapporto che la lega a Maria De Filippi.

Alessandra Amoroso e l’affetto nei confronti di Maria De Filippi

I legami, quelli veri, non conoscono né limiti né ostacoli, e persistono nonostante lo scorrere del tempo. Sono passati più di dieci anni da quando Alessandra Amoroso vinse l’ottava edizione di Amici, ma nonostante ciò, il rapporto che lega la cantante a Maria De Filippi è rimasto a tutt’oggi invariato. In una recente intervista rilasciata al settimanale F, infatti, Alessandra ha parlato proprio dell’affetto che nutre nei confronti della De Filippi, e ha inoltre rivelato il metodo di approccio che la conduttrice ha avuto nei suoi confronti: “Maria per me è una grande mamma. Mi è sempre stata vicina anche da lontano, mi ha dato sostegno. Ma poi mi ha detto: ‘Ok, ora vai, questa è la tua vita’. Lasciandomi, come ogni madre, anche sbagliare”. Che lavoro avrebbe fatto secondo voi Alessandra Amoroso se non fosse diventata una cantante?. Nell’intervista precedentemente citata, l’artista salentina ha rivelato anche questo: “Un lavoro in mezzo alla gente, anche il volontariato che già faccio con la mia onlus. O come quando facevo la barista o l’addetta alle vendite con mia sorella, era molto divertente”.

E l’amore…?

Sono passati due anni dal giorno in cui la storia d’amore tra Alessandra Amoroso e il produttore Stefano Settepani è giunta al capolinea; la cantante, dunque, è ancora in cerca della sua anima gemella.

Nel corso dell’intervista rilasciata al settimanale F, Alessandra ha affrontato anche il tema, appunto, dell’amore, e ha affermato quanto segue: “Mi piacerebbe molto condividere la mia vita con una persona, però deve valere la pena questa volta. L’amore non è delusione e lacrime, chi mi starà accanto dovrà essere un valore aggiunto“.