Rai, Tg1 contro Fiorello al mattino: “Uno sfregio”, il comunicato del Cdr

Fiorello tornerà in Rai? Il famoso ed amato mattatore pare abbia intenzione di farvi ritorni, ma alcuni giornalisti si oppongono. Ma perchè? Ecco cosa sta accadendo.

Fiorello torna da mamma Rai? Ecco cosa si vocifera…

Rosario Fiorello è uno dei personaggi più amati del mondo dello spettacolo. Di recente si è molto discusso circa il suo ritorno in Rai. Ma perchè? Il motivo è legato soprattutto all’opposizione di alcuni giornalisti al suo ritorno sulla rete ammiraglia, dove dovrebbe andare in onda il suo nuovo programma.

Al comico pare sia stata dato il timone di una striscia in onda dalle 15 alle 8, con l’Edicola tutte le mattine su Rai 1. Ma, stando quanto si vocifera al Tg1 questa scelta non è piaciuta, poichè potrebbe togliere tempo e spazio alla loro informazione.

Per questo con un comunicato, il Comitato di redazione del telegiornale di Rai 1 ha manifestato: “tutto il suo sconcerto e la sua totale contrarietà nell’apprendere del possibile approdo di un programma satirico di intrattenimento”- condotto da Fiorello.

Lo showman andrebbe in onda per quasi un’ora, dopo le polemiche il Cdr ha spiegato attraverso un comunicato spiegando che questa modifica è necessaria nei casi “di cambio palinsesto”.

Il nuovo programma di Fiorello scatena le polemiche? Ecco perchè

Il Cdr vuole conoscere “le motivazioni editoriali” che stanno alla base di questa decisione. Stando a quando detto dalla redazione del Tg1, la striscia condotta da Fiorello andrebbe a “interrompere il flusso informativo con un programma satirico, generando confusione nel pubblico a casa”.

Per tali motivi, il Comitato ha consiglia all’azienda di spostare la nuova trasmissione dello showman in un’altra fascia della rete, quella “successiva al Tg1 e al Tg1 mattina dopo le 9.00”.

Fiorello non pensava di certo di finire al centro del clamore mediatico. Il Cdr è certo che  questa decisionenon può essere accettata, né tantomeno imposta” parlando di “sfregio” al lavoro giornaliero e all’impegno profuso.

Giovedì 20 ottobre 2022, si terrà un’assemblea di redazione, alla quale parteciperanno anche di Daniele Macheda, leader Usigrai – Unione Sindacale Giornalisti Rai.

 

Impostazioni privacy