Belen, la confessione: “Stefano con me in Argentina anche se ci lasciamo”

Ospite al Maurizio Costanzo show è stata la splendida conduttrice argentina, Belen Rodriguez. Era da molto tempo che la compagna di Stefano de Martino non partecipava al talk condotto dal marito di Maria de Filippi. Nel corso della chiacchierata con Costanzo, Belen ha svelato cosa pensa il piccolo Santiago del ritorno di fiamma con Stefano.

Maurizio Costanzo show, Belen racconta cosa pensa Santiago

Nella puntata andata in onda l’11 novembre scorso, Belen ospite del programma in onda su canale 5, ha risposto alle domande del conduttore che, le ha chiesto del suo ritorno di fiamma con De Martino.

La splendida modella ed influencer nonché conduttrice ha spiegato che tutto va con il meglio con il suo compagno, svelando cosa pensa il piccolo Santiago del loro rapporto. Il figlio è nato nove anni fa nel 2013 quando i due stavano vivendo l’inizio della loro storia travolgente e passionale.

Con De Martino come va?”- le  ha chiesto  Costanzo, tentennare. “Chi? Ah sì, forse me lo ricordo vagamente… ho capito chi è”, ha risposto ironicamente la Rodriguez.  “Ok ok, basta ho capito. Sai ogni tanto qualche giornale torna su voi due, l’importante è che abbiamo chiarito”, le dice Maurizio.

Belen Rodriguez, ecco cosa pensa Santiago di mamma e papà

Belen ha detto che le cose tra lei ed il marito vanno bene, poi Costanzo le ha chiesto se ha intenzione di tornare in Argentina. La conduttrice ha detto che voleva tornarci, con tutta la sua famiglia per Capodanno ma a causa di impegni professionali ha posticipato ad agosto 2023.

“In Argentina è da un po’ che non ci vado. Volevo andarci per Capodanno, ma non riesco per impegni di lavoro. Ci andrò il prossimo agosto, con De Martino. Anche se ci lasceremo, lo costringerò lo stesso”- ha detto ironica.

Infine la Rodriguez ha dichiarato cosa pensa Santiago del loro rapporto. “Ormai è un ragazzino. Anche se dorme ancora con noi – ha svelato. Lui sta divinamente. Cosa pensa di noi? Quello che deve pensare, che siamo due matti, per bene però”.