Emma Marrone, la cantante in difesa delle donne: “In Italia fanno fatica…”

Dura presa di posizione da parte di Emma Marrone in difesa delle donne, il parere della nota cantante su come in Italia la donna faccia spesso fatica e si trovi indietro su diverse tematiche da affrontare.

Da anni Emma Marrone si è spesa in modo pubblico a tutela delle donne, come dimostrano le diverse iniziative a cui lei stessa ha partecipato nel corso degli anni, a partire dal 2011, quando prese parte alla manifestazione Se non ora quando.

Di recente, è stata vista anche come testimonial per sensibilizzare contro la violenza sulle donne, ma oltre a questo ha sostenuto campagne di prevenzione dei tumori tra i giovani, vista l’esperienza avuta.

Si è infatti dovuta scontrare con un terribile tumore alle ovaie nel 2009, quando la sua carriera era da poco iniziata, un male poi ripresentatosi in altre due occasioni, dal quale però è saputa uscirne vittoriosa ogni volta. Proprio su questa tematica, l’artista salentina ne ha voluto discutere.

Cosa ha dichiarato

In merito a tale problema, ecco quali sono state le sue parole nell’intervista concessa a Vanity Fair: “Viviamo in un Paese in cui una donna, se vuole avere un figlio da sola, deve andare all’estero. Io ho scelto di conservare il tessuto ovarico vista la situazione“.

Emma Marrone a Verissimo

Ha poi proseguito Emma Marrone sul tema: “Sono state tante le persone andate all’estero per questo motivo, in Italia bisogna stare per forza accanto ad un uomo per avere un figlio, ecco i motivi della mia scelta sugli ovuli“.

Le altre sue parole ed i prossimi impegni

Riguardo poi alla situazione in generale delle donne, la cantante ha affermato come nel nostro Paese si sia indietro anche su altri argomenti, come sul lavoro: “Un uomo se studia può raggiungere posti di potere, in Italia per la donna si fa una fatica doppia, in particolare se si trova in stato di maternità. Questa si chiama violenza“.

Affermazioni importanti da parte di Emma Marrone, la quale è ritornata a recitare negli ultimi mesi ed in questo periodo sta promuovendo il documentario Sbagliata Ascendente Leone, diretto dal tandem composta da Lorenzo Silvestri ed Andrea Santerra; sarà in uscita a fine mese su Amazon Prime Video.

Impostazioni privacy