“Harry non è figlio di Carlo”. Spunta la lettera di Diana: “Chi è il padre”

Il principe Harry non è figlio di Carlo? È questa la domanda che si stanno ponendo milioni di persone in tutto il mondo in seguito alla pubblicazione del nuovo libro di Anna Pasternak, intitolato “princess in love”.

Harry non è il figlio di Carlo? Il dubbio sollevato dopo la pubblicazione del libro

Non è la prima volta che si susseguono rumors di questo calibro, già in passato qualcuno aveva avanzato l’ipotesi che Harry non fosse il figlio dell’attuale sovrano, ma questa volta la scrittrice, ha ripercorso le tappe della vita privata di lady Diana.

Sul passato della principessa Diana si è molto chiacchierato, ed ora spunta il nome di James Hewitt, ufficiale della cavalleria inglese che secondo indiscrezioni ebbe una liaison con lady D nel 1983. Da qui, il dubbio è lui il padre del principe Harry?

Carlo non è il padre di Harry?

Nel libro della Pasternak è stata anche riportata una lettera secondo cui la principessa ai tempi confidò ad Hewitt che Harry era in realtà suo figlio. Ma non è finita qua, sembrerebbe che il sovrano per fugare ogni dubbio abbia dato ordine ad Harry di sottoporsi al test del DNA che ha in realtà confermata la paternità di Carlo.

Eppure, nonostante una prova così evidente i pettegolezzi non sono finiti qui, poiché ci sono molte voci che mettono in dubbio la paternità di Carlo. Infatti c’è un mittente la cui identità si disconosce che, invia lettere a Palazzo, sostenendo che il vero padre di Harry è in realtà Mark Dyer, ex capitano della guardia reale.

Tra Harry e Dyer c’è un legame molto intenso, infatti è stato vicino al principe sin da quando questi era piccolo. È bene ed opportuno sottolineare che si tratta soltanto di voci di corridoio, pettegolezzi alimentati dalla grande curiosità che tutt’oggi vige nei confronti di quella che è stata la vita privata e sentimentale di lady Diana. Non vi sono notizie certe se non il fatto che il test del DNA ha confermato la paternità di Carlo.