Alvaro Morte, il Professore de La Casa di Carta parla della drammatica malattia: “Pensavo di morire”

Il celebre professore de La Casa di Carta, Alvaro Morte, si confessa a proposito della drammatica malattia che ha dovuto affrontare.

Alvaro Morte La casa di carta
Alvaro Morte La casa di carta- Foto tv- Meteoweek

Alvaro Morte è diventato uno degli attori spagnoli più celebri di sempre grazie al suo ruolo nella fortunata serie tv La Casa di Carta.

Il Professore si è raccontato in una profonda intervista che ha toccato i temi più importanti della sua vita.

Alvaro Morte, il dramma vissuto sedici anni fa: “Ho temuto di perdere la gamba”

Non tutti sanno che l’attore alla soglia dei 30 anni ha dovuto affrontare un momento davvero molto difficile: è stato colpito da un cancro alla gamba e ha dovuto affrontare le terapie, ma ha anche dovuto lavorare costantemente sul risvolto psicologico della situazione, per evitare di farsi inghiottire dalla negatività che aleggiava intorno a lui.

Nella serie tv di grande successo lo vediamo come un uomo all’apparenza timido e insicuro che organizza alla perfezione la più grande rapina mai vista prima. Nella realtà Alvaro Morte è un uomo che ha dovuto lottare contro demoni profondi e che ha rischiato di vedere tutti i suoi sogni andare in frantumi.

LEGGI ANCHE: “Sei troppo vecchia”, Sarah Jessica Parker sbotta contro gli hater

Dal terribile periodo che ha vissuto, l’attore ha tratto un insegnamento che le è servito per la vita. Morte ha raccontato del momento in cui, circa sedici anni fa, gli è stato diagnosticato un tumore alla coscia sinistra: come ha reagito di fronte a questa terribile notizia, quando ha capito la gravità della situazione? “Ho temuto di perdere la gamba, pensavo di morire. Poi ho cercato di affrontare tutto con un atteggiamento positivo”, ha raccontato l’attore mostrandosi senza filtri.

Alvaro Morte
Alvaro Morte- Foto Ig- Meteoweek

Il Professore de la Casa di Carta ha sconfitto il cancro: “Sono grato”

Subito dopo ha cominciato un percorso di terapia che lo ha portato alla guarigione, ma tanti sono stati i momenti di sconforto e sofferenza lungo il cammino. “Penso che la cosa più intelligente nella vita sia quella di trovare sempre qualcosa per cui brindare e io ne ho tante”, ha dichiarato alla stampa con ottimismo e positività. Dopo questo periodo così duro, l’attore ha trovato il grande successo, è riuscito a rimettersi in piedi e a raccogliere i frutti del talento che anche gli italiani hanno avuto modo di apprezzare. “Sono ostacoli che possono capitare a chiunque e che vanno affrontati. In quel momento mi ha aiutato molto avere un atteggiamento positivo”, ha confermato Alvaro.

LEGGI ANCHE: Amici, lei è la figlia di una delle prof più amate: notate la somiglianza?

Il suo Professore è entrato nel cuore degli appassionati di serie tv: di recente Netflix ha rilasciato le ultime puntate della quinta stagione de La casa di Carta, quelle con cui si chiude per sempre la vicenda dei ladri capitanati proprio da Alvaro Morte, attori che sono diventati delle star internazionali. Lo spagnolo ha voluto dare l’addio al personaggio che tanta fortuna gli ha portato scrivendo un commosso post su Instagram: “Sono grato per tante cose, le parole sono superflue”, queste le parole con cui si è rivolto ai tanti fan che hanno acclamato la sua interpretazione.