Salvatore Esposito dopo Gomorra, i nuovi progetti e l’addio a Genny Savastano: “Un’adrenalina diversa”

Da pochi giorni si è conclusa con l’uscita degli ultimi episodi, la quinta e ultima stagione di Gomorra che ha salutato i telespettatori con un finale inaspettato. In una recente intervista Salvatore Esposito, protagonista della serie targata Sky, ha rivelato un nuovo progetto che lo vedrà impegnato nei prossimi mesi. 

Basata sull’omonimo libro di Roberto Saviano, Gomorra è una delle serie italiane di maggiore successo degli ultimi anni in cui ha conquistato milioni di telespettatori in tutto il mondo. Dopo un lungo periodo di attesa nel novembre del 2021 è finalmente arrivata la stagione finale della serie che ha coinvolto e appassionato il pubblico da casa con un finale del tutto inaspettato.

L’addio di Salvatore Esposito a Gomorra

Tra i protagonisti più apprezzati di Gomorra non si può non citare Genny Savastano, interpretato da Salvatore Esposito. Questo personaggio entrando nelle case dei telespettatori ha conquistato il pubblico rendendo l’attore una vera e propria celebrità. Lo stesso interprete in più occasioni ha avuto modo di ringraziare il personaggio di Genny: Sarò grato eternamente a Genny per tutto quello che di grande mi ha dato. Ma anche io ho dato tanto a lui”.

 

La nuova avventura di Salvatore Esposito

In occasione della fine di Gomorra, Salvatore ha rilasciato un’intervista a Il Giornale, nella quale ha avuto modo di raccontare alcuni dei suoi progetti futuri. A partire da Lo Sciamano, primo romanzo dell’attore uscito nel giugno del 2021 per Sperling & Kupfer. Questo è il secondo libro per Esposito dopo la pubblicazione della sua biografia, Non volevo diventare un boss, uscita nel 2016.

LEGGI ANCHE—>Gomorra, Domenico Borrelli rivela: “Ecco a chi è ispirato il personaggio de O’Maestrale”

Le parole dell’attore

L’attore campano a proposito del suo primo romanzo ha dichiarato: “Questa è una passione più recente. La piena libertà creativa davanti a un foglio bianco è inebriante. E’ un’adrenalina diversa“. Insomma una nuova avventura per Salvatore Esposito che si avvicina al mondo della scrittura di genere con una storia cupa ambientata in Italia ma in cui non manca l’influenza americana.

 

 

 

 

Impostazioni privacy