Festival di Sanremo 2022, dalla fiction Rai al Teatro Ariston: arriva l’amatissima attrice

Dopo l’annuncio di Checco Zalone, il Festival di Sanremo 2022 si prepara ad accogliere un altro grande nome del panorama televisivo e cinematografico italiano. Scopriamo insieme di chi si tratta. 

Mancano poco meno di 3 settimane all’inizio della settantaduesima edizione del Festival di Sanremo, uno degli eventi più attesi e seguiti del nostro paese che quest’anno si terrà dall’1 al 5 febbraio. Come ormai da tradizione la kermesse ha già catalizzato l’attenzione dei media e del pubblico che sembra essere pronto a lasciarsi coinvolgere anche da questa edizione.

Chi affiancherà Amadeus sul palco dell’Ariston

Oltre all’annuncio dei cantanti in gara e dei rispettivi brani, uno dei momenti più attesi prima del Festival di Sanremo riguarda la comunicazione dei nomi che affiancano nel corso delle varie serate il conduttore o la conduttrice a cui è stato affidato il compito di guidare la kermesse. Nei giorni scorsi per quest’edizione è stata comunicata la presenza di Checco Zalone, uno dei comici più apprezzati del nostro paese. La notizia è stata accolta con grande entusiasmo tanto dai telespettatori quanto dagli addetti ai lavori.

Maria Chiara Giannetta da Blanca al Festival

Ma le sorprese non sembrano essere finite. Infatti secondo quanto riportato da Repubblica, tra gli ospiti che affiancheranno Amadeus sul palco dell’Ariston ci sarà anche l’attrice Maria Chiara Giannetta, reduce dal recente successo della fiction rai Blanca che ha conquistato milioni di telespettatori grazie alle coinvolgenti avventure vissute dai protagonisti.

LEGGI ANCHE—>Dopo il successo dello scorso anno, Orietta Berti torna al Festival di Sanremo: una conduzione per lei

Gli altri ospiti del Festival di Sanremo 2022

L’attrice ventinovenne potrebbe quindi accompagnare Amadeus per una delle cinque serate del Festival di Sanremo che stando alle indiscrezioni anche per questa edizione vedrà alternarsi sul palco numerosi volti del mondo dello spettacolo italiano e non solo. Repubblica, oltre al nome della già citata Giannetta, riporta anche quello di Alessia Marcuzzi che sarebbe tra le possibili scelte del direttore artistico della kermesse.