Serena Autieri, la Rai stoppa il suo programma: ecco perché

Nelle ultime settimane sono state molte le indiscrezioni riguardo alcuni cambiamenti che avranno luogo durante la stagione 2022/2023 di casa Rai. Tra le ipotesi più credibili la cancellazione di alcuni show pomeridiani. Proviamo a scoprire di più al riguardo.

Da ormai qualche settimana sui principali portali dedicati al mondo dello spettacolo circolano indiscrezioni riguardo i cambiamenti che a partire dall’estate 2022 coinvolgeranno la Rai. In particolare i riflettori sono puntati su alcuni degli show pomeridiani che negli ultimi mesi hanno accompagnato i telespettatori.

Se per alcuni dei volti della rete televisiva presto potrebbero esserci brutte notizie, non si può dire lo stesso per Serena Bortone, i cui ottimi risultati hanno portato a una conferma quasi certa del suo Oggi è un altro giorno, talk pomeridiano in onda su Rai 1.

Ma quali sono i programmi a rischio per la prossima stagione televisiva? Scopriamolo insieme.

Dedicato di Serena Autieri a rischio cancellazione

Tra gli indiziati principali troviamo Serena Autieri e il suo Dedicato. Il talk show che ha debuttato nel giugno del 2021, dopo una discreta stagione estiva con una media di più di 700mila spettatori per puntata, è stato riconfermato a partire da novembre fino alla stagione invernale occupando il primo pomeriggio del sabato

Il programma di Serena Autieri si è però scontrato con la messa in onda delle soap opera di Canale 5, Beautiful e Una Vita, seguite da quello che ormai è considerato un appuntamento imperdibile per i telespettatori, il salotto di Verissimo di Silvia Toffanin. Secondo quanto riferito da Davide Maggio, Dedicato non troverà spazio nel palinsesto della prossima stagione televisiva di casa Rai, anche se al momento non sembrano esserci notizie riguardo un possibile sostituto.

LEGGI ANCHE—>Amadeus e Giovanna, nuovo arrivo in famiglia: l’annuncio della coppia

Tutti i cambiamenti di casa Rai per la prossima stagione

Le ipotesi di cambiamento che stanno coinvolgendo nelle ultime settimane la fascia oraria del primo pomeriggio di casa Rai, potrebbero essere la diretta conseguenza dell’arrivo di Antonio Di Bella, da dicembre 2021 nuovo direttore della sezione Rai Day Time. Di Bella, ex corrispondente da New York della Rai, è stato uno dei tanti nomi coinvolti nel scelta dell’amministratore delegato Carlo Fuortes, di sostituire le Direzioni di Rete con le Direzioni di Genere, volte a modificare il modello organizzativo della rete televisiva basandosi su una divisione delle competenze per argomento. Secondo quanto riferito da Prima Pagina News, i telespettatori avranno modo di notare per la prima volta i risultati di questa scelta a partire da quest’estate.