Barbara Palombelli, la sua carriera frenata da un politico? L’accusa: “Mi hai licenziato dalla Rai”

Nell’ultima puntata di Stasera Italia è avvenuto lo scontro tra Barbara Palombelli e Clemente Mastella, andiamo a vedere cosa è successo nella trasmissione di Rete 4 tra la giornalista ed il politico.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e il seguente testo "STASERA HALIA"

Le accuse della Palombelli

Ieri sera è stata trasmessa una nuova puntata di Stasera Italia, il talk di Rete 4 condotto da Barbara Palombelli. Tra gli ospiti in studio era presente Clemente Mastella, attuale sindaco di Benevento. Il tema del dibattito riguardava il successore di Mattarella come Presidente della Repubblica, in quanto l’attuale lascerà il mandato di 7 anni il prossimo 31 gennaio.

Leggi anche: Una Vita, anticipazioni: la morte di uno di uno dei protagonisti della soap sconvolge i telespettatori

I vari ospiti presenti hanno fatto i loro nomi, quando è toccato il turno di Mastella, l’ex fondatore dell’UDEUR ha espresso la sua preferenza verso Pier Ferdinando Casini. In questa circostanza, la Palombelli ha colto l’occasione, visto il passato in comune all’UDC, di discutere del suo allontanamento in Rai, quando a detta della conduttrice della trasmissione, venne allontanata dall’azienda, in quanto l’attuale sindaco di Benevento decideva come se fosse lui il capo.

Cosa era accaduto in passato

La carriera di Barbara Palombelli si suddivide in più parti, per anni ha lavorato come giornalista presso varie testate, approdando in Rai dove è stata spesso ospite ed opinionista nelle varie trasmissioni, fino a condurre in radio. Nel frattempo, inizia la sua avventura su Mediaset, fino all’occasione nel 2013 di condurre Forum al posto di Rita Dalla Chiesa.

Leggi anche: Anticipazioni Beautiful 28 ottobre: Eric e Brooke alleati per impedire le nozze tra Ridge e Shauna

Sposata dal 1982 con l’ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli, Barbara Palombelli dal 2018 si è alternata alal conduzione di Stasera Italia con Veronica Gentili e Giuseppe Brindisi su Rete 4.