Commissario Montalbano, la serie continua senza Luca Zingaretti? La conferma della Rai: “Serie troppo amata per rinunciarci”

Un Commissario Montalbano senza Luca Zingaretti? La Rai ci sta pensando. L’incredibile rumors trova conferme nelle parole della direttrice di Rai Fiction, Ammirati. Ecco cosa sta accadendo.

Le parole della direttrice di Rai Fiction

Una delle fiction più famose del piccolo schermo, che ha fatto la storia della tv e tratta dalla penna del maestro Andrea Camilleri. Per quasi 20 anni, il Commissario Montalbano ha intrattenuto gli italiani e questi, non possono che dargli il volto dell’attore romano Luca Zingaretti. Ma se non fosse più così? Non parliamo dell’esperimento – vincente del resto – de Il giovane Montalbano, con Michele Riondino su Rai Uno. Ma di una sostituzione incredibile di Zingaretti. L’ipotesi non è affatto utopistica, dal momento che, come ha confermato Viale Mazzini, si ragione sul da farsi. E la conferma arriva anche da Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction, nel corso di un’intervista rilasciata a Tivvù.

Ha spiegato Ammirati: “[…] A oggi Luca Zingaretti non vorrebbe continuare. Noi stiamo comunque ragionando con Palomar su un’ipotesi di serialità, anche senza Zingaretti, perché questa serie è troppo amata dal pubblico per rinunciarci”.  Già perché dopo l’ultimo episodio, dal titolo Il Metodo Catalanotti, andato in onda l’8 marzo scorso, ha visto l’addio di Zingaretti. Ma per tutti, l’attore romano avrebbe portato con sé il Commissario siciliano. Insomma, si proverà a convincere Zingaretti a tornare sui suoi passi, ma senza l’escludere la possibilità di un nuovo attore nelle vesti del Montalbano.

Leggi anche —–> Festival di Sanremo 2022, il maestro Beppe Vessicchio ci sarà? L’annuncio che spiazza i telespettatori

Cosa sta accadendo in Rai

Quest’anno, alcune grandi fiction Rai hanno subito delle vere e proprie rivoluzione, come l’ingresso di Raoul Bova nella trama di Don Matteo. Ma si prospettano anche diversi addii all’orizzonte, come ad esempio quello di Elena Sofia Ricci da Che Dio Ci Aiuti. Insomma, alcuni fiction potrebbero essere completamente stravolte.

Leggi anche —–> Blanca, anticipazioni terza puntata: la Ferrando rischia di mettersi nei guai | Blanca rivela i suoi sentimenti per Liguori?

Come reagirà il pubblico? Staremo a vedere. Al momento non esistono altri libri sull’amatissimo Commissario siciliano scritti da Andrea Camilleri. L’intento sarebbe non stravolgere il personaggio del maestro – i suoi metodi, il suo carattere – ma sarà difficile senza il volto di Luca Zingaretti.