Valentina Ferragni e il terribile tumore: “Se avessi aspettato sarebbe andata peggio”

La famiglia Ferragni è sempre stata in prima linea nell’esporsi a trattare argomenti importanti per la nostra società. Dopo le rivelazioni di Chiara, che ha voluto condividere con i suoi follower il racconto inerente ai suoi problemi di ansia, anche Valentina ha seguito l’esempio della sorella maggiore.

La più piccola delle sorelle Ferragni, infatti, ha da poco subito un intervento per rimuovere un tumore della pelle dal quale era affetta. Valentina ha deciso di documentare ogni cosa, condividendo gli aggiornamenti inerenti al suo stato di salute sul proprio profilo Instagram ufficiale. Oggi, sabato 18 dicembre, l’influencer sarà ospite a Verissimo, dove racconterà la sua esperienza in un’intervista con la bravissima Silvia Toffanin. Ecco tutti i dettagli.

Una piccola grande guerriera

Non è mai troppo presto per prendersi cura di sé stessi: è questo il messaggio che Valentina Ferragni, tramite i suoi post su Instagram, ha voluto lanciare a tutti i suoi giovani follower. Reduce da un delicato intervento di rimozione di un carcinoma basocellulare, l’imprenditrice sarò ospite questo pomeriggio a Verissimo per approfondire il racconto di tutto ciò che le è successo, dal momento in cui ha sospettato che ci fosse qualcosa di anomalo a quello in cui le è stata fatta la terribile diagnosi.

Leggi anche—>Alvaro Morte, il Professore de La Casa di Carta parla della drammatica malattia: “Pensavo di morire”

Ecco il racconto di Valentina: “Un anno fa avevo un piccolo brufolo sulla fronte che non destava nessun tipo di allarme, ma dopo un po’ di tempo, visto che non andava via, sono andata da un dermatologo che mi ha detto che era una semplice cisti da togliere senza fretta”.

Leggi anche—>Fabio Maria Damato, chi è il braccio destro di Chiara Ferragni e star di The Ferragnez

“A settembre, però, ho deciso di fare un’altra visita”, ha confessato la Ferragni a Silvia Toffanin, “La dottoressa si è insospettita e ha deciso di levarlo per capire cosa fosse. Dopo una settimana è arrivato l’esito: carcinoma a base circolare, un tumore maligno localizzato.”

La tempestività alla base di tutto

Ora sta bene, Valentina Ferragni, e può raccontare questa brutta esperienza utilizzando dei verbi al passato. Se non si fosse recata subito da uno specialista, però, le cose sarebbero potute andare diversamente, come lei stessa ha spiegato nel corso dell’intervista a Verissimo: “Per fortuna questo tipo di tumore non è il peggiore tra quelli epidermici, ma se avessi aspettato altro tempo, avrei dovuto subire un innesto di pelle con un intervento molto più invasivo. Ora però dovrei essere guarita al 100%”.

Al termine della sua intervista, Valentina ha colto nuovamente l’occasione per lanciare un appello a tutti coloro i quali avessero ascoltato il suo racconto: “Un consiglio che posso dare a tutti è di andare a farsi vedere appena c’è qualcosa di anomalo. Quelli della pelle non sono tumori di serie B, sono piccoli e cattivi“.

Impostazioni privacy